mercoledì 12 settembre 2018

rescensioni

attorcigliati al capriccio dell’io,
edera su quercia, bevitori d'oblio
dal primo mugolio di mattino
alle notti che piangono sogno
- tra le foglie del fauno Apollo
e in fondo non più noi radici.