mercoledì 16 marzo 2016

neve di marzo

 no, non basta un funerale di parole in un Chopin primaverile per reimboccare il boulevard dell'errore. E di ieri una pioggia di frecce non basta per tirarvi giù dal Mai, pallide donne; né basta giacere in un campari di sangue per marcire e di fatui inganni s-fiorire. Così, in queste tracce di menzogne, mi arrendo come in un nevicare sfumato e non ti trovo se non per confessarti che, sì, ti ho persa – stupida, stupida musa. 

2 commenti:

amara ha detto...

oh.. bella..

Atteone ha detto...

Grazie mille Amara... bellissime le tue che spesso leggo in silenzio...