venerdì 3 aprile 2015

veli

  è quando ho messo via gli occhiali che ti ho veduta. Gli abiti di questo io sono fatti in serie, come gli abiti del tuo. Ero nudo e senza occhiali, per questo ti ho vista. Alla fine di una notte lisergica nell'aurora che acceca. Ho trasceso le convenzioni del corpo, ma nella negazione del volere, orbo, ho voluto. Quando mi sono svegliato avevo gli occhiali e i vestiti uguali ai tuoi. 

2 commenti:

amara ha detto...

oh..

Atteone ha detto...

... ciao Amara, grazie per il tuo passaggio...